Totale: 0,00€
 
  • Dirti «Zanzotto»

Dirti «Zanzotto»

  • 20,00€
  • 19,00€



Sono qui raccolti interventi di Andrea Zanzotto in parte inediti, in parte dispersi e difficilmente reperibili, ricavati da registrazioni audio e video realizzate negli ultimi trent'anni (1983-2009), unitamente agli Atti del primo Convegno di Studi dirti «Zanzotto» dedicato al Poeta a un mese dalla scomparsa. Una prima sezione comprende tre lunghi interventi pronunciati da Andrea Zanzotto in occasione di eventi organizzati dall’Università di Bologna tra il 1983 e il 2004: il lungo discorso tenuto in occasione della presentazione di Fosfeni (1983) circa le ragioni sottese alla composizione della “trilogia” inaugurata da Il Galateo in Bosco, un intervento sul tema dei rapporti tra Poesia e percezione (1989), e la Lezione Dottorale tenuta in occasione del conferimento della Laurea honoris causa da parte dell’Ateneo bolognese (8 marzo 2004). Nel corso della prima sezione va dunque configurandosi il senso complessivo di un’«esperienza poetica» ostinatamente radicata in quella esistenziale: un’esperienza che la parola dell’Autore ripercorre lucidamente, articolandola nelle circostanze storico-letterarie, filosofiche, scientifiche e stilistiche che ne hanno caratterizzato lo sviluppo. Illuminanti, a questo proposito, appaiono i ripetuti affondi autoesegetici rivolti specialmente a Dietro il Paesaggio (1951) e a Vocativo (1957), a La Beltà (1968) e a Pasque (1974): ai momenti, cioè, di massima incandescenza del primo tempo dell’«esperienza poetica» zanzottiana. Il quadro offerto dalle autoletture di Andrea Zanzotto è completato in Appendice al volume, in cui figurano i testi relativi a cinque diversi incontri con Andrea Zanzotto avvenuti tra il 2001 e il 2009. Tra questi, il testo inedito di un incontro con Enrico Baj tenuto a Varese nel 2001. Nella sezione centrale del volume, gli Atti del Convegno di Studi di Bologna ospitano i saggi di Stefano Dal Bianco, di Francesco Carbognin, di Maria Antonietta Grignani e di Philippe Di Meo, che affrontano la poetica e l’opera di Andrea Zanzotto da un punto di vista filosofico, tematico e filologico, contribuendo all’esegesi di una delle voci più significative della lirica del Novecento.

Dettagli di pubblicazione
Pubblicazione 2013
Genere Prosa e critica letteraria
Pagine 185
Collana Lo scrittoio
Formato Brossura
ISBN 9788888903354
Scorrere il testo per leggere tutte le recensioni.

Scrivi una recensione

Nota: inserire solo testo senza elementi HTML.
    1           5

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per capire come viene utilizzato, con il fine di migliorarne l'esperienza d'uso. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui: Cookie Policy.